Ma vediamo nel suo insieme il Sistema di Guarigione così come fu concepito dal suo creatore Mikao Usui.
Frank Arjava Petter ha ritrovato una intervista di cui riportiamo alcuni brani. Le seguenti domande gli furono poste circa 75 anni fa ed è Usui stesso che risponde:

• Domanda: Cos’è l’Usui Reiki Ryoho?
Con somma gratitudine abbiamo ricevuto i principi prescritti dall’Imperatore Meiji e viviamo conformandoci a essi. Per raggiungere il vero cammino spirituale dell’umanità dobbiamo vivere secondo quei principi. Ciò significa che dobbiamo imparare a migliorare il nostro corpo, i nostri sentimenti e i nostri pensieri con la pratica costante. Facendo questo, guariremo innanzitutto lo spirito. Dopodiché saremo in grado di guarire il corpo.
Quando la nostra mente si ritrova sul salutare sentiero dell’onestà e della serietà, il corpo guarisce completamente da solo. Poiché la mente e il corpo sono una sola cosa, noi vivremo la nostra vita in pace e nella gioia. Questo è il senso dell’Usui Reiki Ryoho.

• Reiki si basa su ima forma di psicoterapia, di autosuggestione, di ipnosi e così via?
No. Dopo molti anni di intenso e duro lavoro, ho incontrato un segreto spirituale. È questo che libera il corpo e la mente.

• È una forma di guarigione spirituale?
È abbastanza corretto. Potremmo chiamarla così. Comunque la si potrebbe chiamare anche terapia fisica, poiché l’energia e la luce irradiano da tutto il corpo della persona che sta dando il trattamento. L’energia e la luce si irradiano soprattutto dagli occhi, dalla bocca e dalle mani di chi da il trattamento. Egli può contemporaneamente fissare con gli occhi la parte malata, soffiarci sopra e massaggiarla delicatamente.

• È necessario credere nell’Usui Reiki Ryoho perché avvenga la guarigione?
No. La fede non è necessaria, perché Reiki non lavora con la suggestione. Non fa differenza se la persona è incredula, scettica o prevenuta. Ad esempio funziona sia con bambini piccolissimi che con persone che hanno malattie gravi e non sono coscienti.

• Quali malattie possono essere guarite con l’aiuto dell’Usui Reiki Ryoho?
Qualsiasi malattia causata da fattori fisici o psichici può essere guarita con Reiki.

• Reiki guarisce solo malattie?
No, non solo malattìe di tipo fisico. Con Reiki diventiamo simili a Dio o al Buddha e realizziamo lo scopo della vita di guarire i nostri fratelli esseri umani. È così che possiamo rendere felici noi stessi e gli altri.

• In che modo guarisce l’Usui Reiki Ryoho?
Per una serie di coincidenze, ho compreso che mi era stata donata l’arte spirituale della guarigione. Sebbene io sia il fondatore di questo metodo, mi riesce difficile spiegare con più precisione. Fisici e studiosi fanno ricerche appassionatamente, ma è stato difficile arrivare a una conclusione basata sulla scienza medica. Arriverà il tempo in cui Reiki incontrerà la scienza.

• Reiki utilizza sostanze o tecniche speciali? Ci sono effetti collaterali?
Non ci sono né farmaci né strumenti. Si usa lo sguardo, il soffio, il contatto con le mani sul corpo.

• Occorre una conoscenza medica per usare l’Usui Reiki Ryoho?
Reiki è un metodo di guarigione spirituale che va oltre la scienza e la medicina. E comunque non è basata su quelle.

• Come viene considerato l’Usui Reiki Ryoho dai medici più rinomati?
Sembrerebbe molto bene. Famosi medici europei sono molto critici circa la somministrazione di farmaci e il dott. Sen Nagai dell’Università di Medicina di Teikoku dice:
«Noi medici sappiamo come diagnosticare una malattia, registrarla e conoscerla, ma non sappiamo né da dove viene né come guarirla». Il dott. Kondo dice: «È davvero arroganza dire che la medicina ha fatto enormi progressi quando in realtà non prende in minima considerazione l’equilibrio spirituale del paziente. Questo è il più grande svantaggio». Il dott. Sakae Hara dice: «È una impertinenza trattare un essere umano, che possiede saggezza spirituale, come un animale. Io credo che in futuro faremo i conti con una grande rivoluzione nel campo della terapia». In ogni caso molti medici e farmacisti comprendono tutto questo e vengono da me per essere iniziati a Reiki.

• Chiunque può essere iniziato all’Usui Reiki Ryoho?
Naturalmente, e nel giro di poco tempo imparerà a guarire sé stesso e gli altri. Fino a oggi ho iniziato più di mille persone e non uno ha fallito nell’ottenere i risultati desiderati. Anche chi ha appena ricevuto il Shoden (I Livello) è già in grado di guarire le malattie. È proprio questa la caratteristica di questo metodo di guarigione spirituale, che possiamo apprendere una cosa così difficile in un modo tanto semplice.

Con l’Usui Reiki Ryoho abbiamo visto che possiamo guarire gli altri. Ma che succede con noi stessi? Può una persona risolvere da sola i propri problemi di salute?
Se non siamo capaci di guarire le nostre malattie, come potremmo guarire gli altri?

• Cosa occorre per imparare l’Okuden (II Livello)?
Prima di tutto imparate il Shoden e quando avrete ottenuto risultati concreti di buon comportamento, di onestà e moralità e siete assolutamente entusiasti di Reiki, allora potrete essere iniziati al II Livello.

• C’è ancora qualcosa da imparare nel Reiki oltre all’Okuden?
C’è il Shinpiden (ITI Livello).