Se dobbiamo assumere farmaci allopatici, qualche minuto di Reiki può contribuire ad attenuarne o eliminarne gli effetti collaterali. È anche possibile però che elimini qualunque efficacia del farmaco, soprattutto se non ne abbiamo effettivamente bisogno.
È sempre bene informare di questo fatto coloro che fanno uso di farmaci e vogliono ricevere Reiki.

Il Processo di Guarigione del I Livello Reiki
Attraverso i vari trattamenti saremo in grado di liberare i blocchi e compensare i disequilibri energetici che impediscono agli organi e ai sistemi del nostro corpo di funzionare adeguatamente.
Un disequilibrio energetico si forma quando un organo ha troppa energia o troppo poca, e ciò può accadere per numerosi motivi. Poiché ogni punto del corpo fisico ha una precisa corrispondenza simbolica sul piano emozionale, mentale e spirituale, trattando uno specifico organo, ad esempio i Reni, saremo in grado di riequilibrarlo e agevolarne innanzitutto la funzione fisiologica di filtro e purificatore del sangue.
Sul piano del corpo emozionale, trattando i Reni, agiremo sulle situazioni in cui è mancata la tenerezza e il calore di una madre ed è quindi possibile che emergano in chi riceve il trattamento ricordi tristi e dolorosi, qualora si sia subita una carenza affettiva.

Sul piano del corpo mentale, i Reni esprimono l’ftteggiamento della protezione e della determinazione e la capacità di fronteggiare con calma le situazioni difficili.
Il Trattamento di Reiki può far emergere su questo piano atteggiamenti rigidi e autoritari, intransigenti e intolleranti, che sono appunto un ulteriore livello simbolico dell’energia veicolata dai Reni. La rigidità è un meccanismo di difesa che dipende dal fatto di non essere stati adeguatamente protesti, soprattutto da bambini Le emozioni inespresse possono impedire o rendere difficile l’evoluzione verso livelli superiori.

Mancanza di amore
Sul piano del corpo spirituale possono esprimersi sentimenti di panico, di smarrimento, di paura del vuoto, di profonda sfiducia e disperazione, poiché il rene veicola su questo piano la dimensione della protezione, della capacità di affidarsi alla vita, di lasciarsi andare con fiducia nelle braccia della Grande Madre. Anche queste manifestazioni derivano da una profonda carenza affettiva, associata in particolare alla mancanza di cure e di nutrimento.
Il Processo di Guarigione fa emergere la causa della patologia che si trova sempre su uno o più livelli del nostro essere. Occorrono molta forza e molto coraggio per praticare Reiki, perché la verità è sempre la strada verso la guarigione, ma la verità è spesso dolorosa da accettare e la cultura in cui viviamo rduca alla distanza dal dolore. Ecco perché molti si rivolgono a farmaci e terapie miracolose. Per la paura di soffrire.
Nelle pagine che seguiranno troverete una ampia trattazione dei significati simbolici connessi ai vari organi, apparati o sistemi che vi saranno di aiuto nella comprensione del metodo di interpretazione della causa della patologia.

Come estrarre una freccia avvelenata
L’energia di Reiki è potente ed efficace, la sua azione va ben oltre la nostra umana e fallace comprensione, quindi dovremo armarci di grande sensibilità e intuito per cogliere con precisione i segnali e i simboli veicolati dal nostro psicosoma. Ricordiamoci che Reiki fa emergere la causa del dolore dal nostro corpo come se estraesse una freccia conficcatasi tanto tempo fa. Ci possiamo anche essere dimenticati del dolore che abbiamo provato quando la freccia è entrata, ma dobbiamo essere disposti a reggere il dolore della freccia quando viene estratta.